Seleziona una pagina

L’Algerìa, ufficialmente Repubblica Democratica Popolare di Algeria, è uno stato dell’Africa del nord, appartenente al Maghreb, parzialmente occupato dal deserto del Sahara. La sua capitale, Algeri, è eccentrica rispetto alla totalità del territorio e si situa all’estremo nord. Il suo nome identifica anche quello dell’intero paese.

In termini di superficie è il più grande stato del continente africano, dal 9 luglio 2011, quando il Sudan del Sud è diventato indipendente dal Sudan; è inoltre il più grande stato del mondo arabo nonché il decimo stato più esteso della Terra. Confina a nord con il mar Mediterraneo, mentre le frontiere terrestri si dividono con la Tunisia a nord est, laLibia a est, il Niger a sud est, il Sahara occidentale, la Mauritania, il Mali e il Marocco ad ovest.

L’Algeria è membro dell’Unione Africana e della Lega araba dal momento della sua indipendenza dalla Francia nel 1962, fa parte dell’OPEC dal 1969 e ha contribuito attivamente alla creazione, nel 1988, dell’Unione del Maghreb Arabo (UMA).

Costituzionalmente, l’Algeria è definita come un paese (nell’ordine) musulmano, arabo e amazigh (berbero).