Seleziona una pagina
Ragusa Vecchia

Ragusa Vecchia

Ragusa Vecchia o Ragusavecchia (in croato: Cavtat) è un centro abitato croato della Dalmazia, situato lungo la costa adriatica 18 km a sud-est di Ragusa.

Ragusa Vecchia, frazione del comune di Canali, ha circa 2.000 abitanti ed appartiene alla Regione raguseo-narentana.

Ragusa Vecchia è una città dalmata dalla lunga storia. Fondata dai Greci nel IV secolo a.C. col nome di Epidauros, analogamente all’omonima città del Peloponnesoaveva come divinità principale Asclepio. La zona circostante era abitata dagli Illiri, che chiamavano la città Zaptal.

La città cambiò nome in Epidaurum quando passò sotto il dominio romano nel 228 a.C. Nel corso della guerra civile tra Cesare e Pompeo si schierò a favore del primo e fu assediata da M. Ottavio, ma si salvò per l’arrivo del console Publio Vatinio. In seguito divenne colonia romana e durante le guerre gotiche fu occupata dalla flotta mandata da Giustiniano.

Cavtat

Bonifacio

Bonifacio

Bonifacio è un comune francese di circa 2.900 abitanti, situato nella parte sud della Corsica (Francia), sullo stretto delle Bocche di Bonifacio che la separa dalla Sardegna. Appartiene al dipartimento della Corsica del Sud ed è il comune più meridionale della Francia metropolitana, esclusi quindi i dipartimenti d’oltremare.

Il paese è costruito attorno ad una profonda insenatura simile ad un piccolo fiordo circondato da pareti in calcare bianco, all’interno delle quali sono anche state scavate nel tempo vani di vecchie case e magazzini.

All’interno del fiordo si trova il porto, principalmente turistico, dal quale salpano anche i traghetti che collegano regolarmente la città alla vicina Sardegna con Santa Teresa di Gallura (SS) da cui dista 12 km che vengono percorsi in un’ora di traghetto.

Bonifacio

Saint-Tropez

Saint-Tropez

Saint-Tropez è un comune francese di 4.986 abitanti situato nel dipartimento del Varo della regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra.

Saint-Tropez sorge sull’omonima penisola, affacciata su un piccolo golfo (detto di Saint-Tropez), nel litorale sud-orientale del dipartimento del Varo. Il territorio comunale occupa la parte nord-orientale della Penisola di Saint-Tropez, e confina ad ovest col territorio di Gassin e a sud con quello di Ramatuelle. La Penisola di Saint-Tropez fa parte del Monti dei Maures. Il territorio comunale è caratterizzato da una linea costa abbastanza frastagliata, sono diverse le baie, la più importante è quella delle Canebiers ed i promontori. Nonostante la presenza, storicamente radicata, dell’elemento culturale italiano (anche nel toponimo San Torpè, oggi desueto) il territorio del comune è situato interamente ad ovest della regione geografica italiana.

Il territorio è bagnato da pochi ruscelli, tra cui La Gassine, al confine con Gassin, e La Moutte, che forma alla foce, presso la spiaggia Les Salines, una piccola palude.

Saint-Tropez gode di un clima di tipo mediterraneo, con estati calde e secche ed inverni tiepidi ed umidi. La temperatura media estiva è di 27,3 °C, mentre quella invernale è di 6 °C.

Saint-Tropez