Seleziona una pagina
Marsa Matruh

Marsa Matruh

Marsa Matrouh è un porto marittimo egiziano, capoluogo del Governatorato di Matruh. La città era nota nel periodo tolemaico e bizantino come Paraitònion (Παραιτόνιον) e in quello antico romano come Paraetonium. Marsa Matrouh, a circa 240 km a ovest di Alessandria d’Egitto e a circa 500 km a nord ovest del Cairo, è il principale centro urbano fino alla vicina frontiera con la Libia.

Rinomata località turistica balneare essenzialmente per gli egiziani, a partire dal 2005 ha conosciuto un vero e proprio boom internazionale, soprattutto da parte degli italiani. A Marsa Matrouh non è però presente la barriera corallina per cui non si trovano i colorati pesci presenti invece nelle località del Mar Rosso.

Marsa Matruh

Marsa Alam

Marsa Alam

Marsa Alam è stato fino a pochi anni fa un piccolo villaggio di pescatori situato inEgitto, sulla costa ovest del Mar Rosso.

Negli ultimi anni, a seguito dell’apertura dell’aeroporto internazionale nel 2003, è cresciuto rapidamente fino a divenire una popolare destinazione turistica, come lo sono già Sharm el-Sheikh eHurghada.

Marsa Alam è situata in prossimità del Tropico del Cancro, dove il Mar Rosso incontra il deserto del Sahara, e si presenta ricca di palmeti e mangrovie, con un mare ricco di pesce per via della presenza della barriera corallina. Quest’ultima è molto rinomata tra i subacquei per via dei molti siti d’immersione ancora incontaminati, in cui si possono incontrare facilmente delfini (del genere stenella rostrata), dugongo e squali martello.

La città è servita dall’Aeroporto Internazionale di Marsa Alam, inaugurato nel 2003.

Marsa Alam

Hurghada

Hurghada

Hurghada è una città egiziana e rinomata meta turistica nel Mar Rosso. È il capoluogo del Governatorato del Mar Rosso.

Hurghada si allunga per circa 40 km lungo la costa, non inoltrandosi mai eccessivamente all’interno del deserto.

La località è una meta tipica dei pacchetti vacanze all-inclusive offerti dalle agenzie viaggi europee, in particolare russe, ceche, italiane e tedesche, ma fino a pochi anni addietro era ancora un semplice villaggio di pescatori. Oggi invece ha oltre 100.000 abitanti ed è divisa in tre località principali: Downtown (El Dahar) è la parte più vecchia, Sekallapiù moderna e El Korra Road l’ultima realizzata nel tempo. Sakkala consta di alcuni hotel di categoria intermedia, a Dahar vi sono il bazaar, l’ufficio postale e la stazione dei bus.

Hurghada

Sharm el-Sheikh

Sharm el-Sheikh

Sharm el-Sheikh è una località turistica egiziana posta nella parte meridionale della penisola del Sinai e bagnata dal mar Rosso.

Centro amministrativo del Governatorato del Sinai del Sud, dalla fine degli anni novanta Sharm el-Sheikh ospita regolarmente conferenze politiche di alto livello alle quali partecipano tutte le più importanti nazioni del mondo, oltre a numerosi incontri della Lega araba.

La città si presenta principalmente come un grande centro, costituito in gran parte da villaggi e residence turistici spesso dotati di servizi di animazione. Gli abitanti, per la maggioranza, sono persone provenienti da altre zone dell’Egitto che lavorano nei centri turistici e risiedono a Sharm per lavoro.

Sharm el-Sheikh

Giza

Giza

Giza, è una città dell’Egitto, capoluogo del governatorato omonimo. Si trova sulla riva occidentale del fiume Nilo, circa 20 km a sud-ovest dalla capitale Il Cairo, nei pressi del confine nord-orientale del governatorato.

Giza deve la sua importanza al fatto di ospitare, su un pianoro roccioso che si trova alla periferia della città, una delle più importanti necropoli dell’antico Egitto A Giza sorgono infatti, oltre ad una gran quantità di sepolture minori, le tre più famose piramidi egizie: quelle di Cheope, Chefren e Micerino (o Mykerinos), secondo i nomi tramandati dalla tradizione greca ed ellenistica, tutte appartenenti a sovrani inseriti nella IV dinastia. La più grande piramide esistente è quella di Cheope. Sempre presso Giza si trova un altro famoso monumento dell’antico Egitto: la Grande Sfinge.