Seleziona una pagina

L’Istana Negara (che in lingua malese vuol dire Palazzo Nazionale) di Jalan Istana è l’ex residenza dello Yang di-Pertuan Agong (Re Supremo) di Malesia. Sorge su un terreno di 13 acri (50.000 m²), in una posizione dominante sul pendio della collina di Bukit Petaling che si affaccia sul fiume Klang, lungo Jalan Syed Putra.

È stato sostituito da un nuovo palazzo come residenza ufficiale del re nel 2011. Dal 2013 è Museo Reale.

Il palazzo era in origine una residenza a due piani chiamata The Big House costruita nel 1928 da un locale cinese milionario, Chan Ala. Durante l’occupazione giapponese del 1942 – 1945, è stato utilizzato come residenza del governatore giapponese. Dopo la resa di questi ultimi il 15 agosto 1945, l’Amministrazione Militare Britannica (BMA) lo requisì per trasformarlo in un alloggio per ufficiali militari con rango brigadiere. Con la formazione della Federazione della Malesia nel 1950, il governo dello Stato di Selangor ha affittato la residenza dai proprietari per 5 000 dollari dello Stretto al mese fino all’indipendenza completa nel 1957. È stato quindi ristrutturato e trasformato nel palazzo di Sua Maestà il Sultano di Selangor. Nel 1957, i proprietari hanno venduto hanno venduto i 13 acri al governo federale per una cifra di 1,4 milioni di dollari dello Stretto. Il governo federale ha poi stabilito che l’Istana Negara sia la residenza ufficiale dello Yang di-Pertuan Agong di Malaya che era in procinto di raggiungere l’indipendenza ad agosto. Da allora ha subito diverse ristrutturazioni e ampliamenti. La più ampia riqualificazione è stata effettuata nel 1980, in vista della prima cerimonia di insediamento dello Yang di-Pertuan Agong presso l’Istana Negara. Prima di qui le cerimonie di insediamento si sono svolte presso la Tunku Abdul Rahman Hall di Jalan Ampang a Kuala Lumpur.

Istana Negara