Seleziona una pagina

Springfield è una città degli Stati Uniti d’America, capitale dello Stato dell’Illinois e capoluogo della contea di Sangamon. La città fu fondata nel 1819, divenne capoluogo di contea nel 1823 e ricevette lo status di città nel 1840. Divenne capitale dell’Illinois nel 1837 e i parlamentari dello Stato si riunirono qui per la prima volta nel 1839. Al censimento del 2000, Springfield aveva una popolazione di 111.454 abitanti.

La città è la sede di una serie di attrattive incentrate sulla figura del presidente Abraham Lincoln, che iniziò la sua carriera politica proprio a Springfield. Tra queste attrattive vi è un parco nazionale intorno alla sua abitazione nella quale visse dopo il matrimonio, incluse le case del vicinato; il Lincoln-Herndon Law Offices State Historic Site; lo Old State Capitol State Historic Site; la recente Abraham Lincoln Presidential Library and Museum; il deposito ferroviario dal quale partì per Washington; e il suo mausoleo funerario. Il Museum of Funeral Customs, situato vicino al mausoleo di Lincoln, comprende anche pezzo relativi al funerale presidenziale. A nord di Springfield, vicino al villaggio di Petersburg, si trova New Salem, una ricostruzione del villaggio di case di tronchi nel quale visse il giovane Lincoln.

Nel 1908 la città fu teatro di tumulti razziali, quando la popolazione afro-americana protestò per il trasferimento di due detenuti neri dalla prigione della città. I bianchi reagirono bruciando case e negozi dei neri e uccidendo almeno sette di loro. In seguito ai tumulti si ebbe la fondazione della National Association for the Advancement of Colored People (NAACP), una storica organizzazione per la difesa dei diritti civili dei neri americani.

Springfield