Seleziona una pagina
Colombia

Colombia

La Colombia, ufficialmente República de Colombia è uno Stato della regione nord-occidentale dell’America Meridionale, la cui superficie è di 1 141 748 km² (2 070 408 km² se si aggiungono i 928 660 km² di estensione marittima).

È delimitata a est da Venezuela e Brasile, a sud da Perù ed Ecuador e a nord-ovest da Panama; affaccia sull’Oceano Atlantico a nord (tramite il suo tributario Mare Caraibico) e sul Pacifico a ovest. La Colombia sostiene controversie territoriali con Venezuela e Nicaragua circa i propri confini marittimi. È l’unico paese sudamericano ad affacciarsi sui due oceani che bagnano il continente. Fanno parte della Colombia le isole dell’arcipelago di San Andrés, Providencia e Santa Catalina. La Colombia è il sesto Paese più esteso del America e il quinto per popolazione.

Colombia

Ecuador

Ecuador

L’Ecuador è una repubblica presidenziale del Sudamerica con un’estensione territoriale di 283.561 km² ed una popolazione di 15.866.664 abitanti.

Situato nella parte nord-occidentale del Sudamerica confina a nord con la Colombia, ad est e a sud con il Perù e ad ovest si affaccia sull’Oceano Pacifico; è attraversato dall’equatore, da cui prende il nome.

La capitale è Quito, che è stata dichiarata Patrimonio dell’umanità nel 1970 per avere il centro storico meglio conservato e meno alterato dell’America Latina. La città più popolosa è Guayaquil, mentre Cuenca, la terza città più popolosa, è anch’essa Patrimonio dell’umanità, per essere un ottimo esempio di città pianificata in stile coloniale spagnolo. Fa parte dell’Ecuador anche l’arcipelago delle Isole Galápagos, situato a circa 1.000 km dalla costa e particolarmente ricco di specie endemiche, che nel XIX secolo furono profondo oggetto di studio del naturalista britannico Charles Darwin, che stava elaborando la teoria dell’evoluzione, descritta poi nel celebre libro L’origine delle specie.

L’Ecuador, indipendente dal 1830, è una repubblica dal 1832, dopo essere stata colonia spagnola per lungo tempo e dopo aver fatto parte, per alcuni anni, della Grande Colombia, uno stato che comprendeva anche Colombia, Venezuela e Panama e fondato da Simón Bolívar, il liberatore delle americhe (Libertador) dal dominio spagnolo.

La lingua ufficiale e interculturale del Paese è lo spagnolo, anche se la costituzione del 2010 riconosce ufficialmente anche lingue amerinde come il quechua, lo shuar, lo tsafiki e altre, che vengono usate all’interno dei gruppi indigeni. Tra questi il più parlato è il quechua, più propriamente kichwa in Ecuador, diffuso soprattutto nell’area andina.

Ecuador

Honduras

Honduras

L’Honduras, in passato chiamato Ondura, è una repubblica dell’America centrale. Il paese si affaccia a nord-ovest sul golfo dell’Honduras, a nord e a est è bagnato dal Mar dei Caraibi, confina a est con il Nicaragua, a sud si affaccia sul golfo di Fonseca dell’Oceano Pacifico e a ovest confina con El Salvador e Guatemala.

Prima della conquista spagnola, l’area dell’attuale Honduras fu abitata da popolazioni precolombiane, tra i quali i Maya. Ottenuta l’indipendenza nel 1821, l’Honduras ha sempre mantenuto un ordinamento di tipo repubblicano.

L’Honduras è una repubblica presidenziale. La lingua ufficiale è lo spagnolo, ma nelle Islas de la Bahía prevale la lingua inglese. Nelle regioni dell’entroterra si parlano anche lingue indie (miskito, sumu, lenca e garifuna).

È il secondo paese più povero delle Americhe ed anche uno dei più violenti del mondo per l’alto tasso di criminalità, legato soprattutto al traffico di cocaina e all’attività delle gang. San Pedro Sula, la seconda città per abitanti dopo la capitale Tegucigalpa, secondo un rapporto del 2013 ha il primato mondiale nel tasso di omicidi, 169 ogni 100.000 abitanti.

Honduras

Guatemala

Guatemala

Il Guatemala è uno Stato (108.809 km², circa 12.700.000 abitanti stimati, capitale Città del Guatemala) dell’America Centrale.

Confina a nord e nordovest con il Messico, ad nordest con il Belize a sud e sudest confina con El Salvador e con l’Honduras. Si affaccia a ovest sull’Oceano Pacifico e a est sul golfo dell’Honduras, ampia insenatura del Mar dei Caraibi.

Il Guatemala è una repubblica presidenziale. Da qualche anno la situazione politica è abbastanza stabile, ma nel recente passato vi sono stati diversi colpi di stato e periodi di guerra civile. L’ultimo capo di Stato, in carica dal 2012 al 2015, è stato un ex-generale durante il regime militare, Otto Pérez Molina; attualmente il presidente in carica, sino al 2020, è Jimmy Morales.

La lingua ufficiale è lo spagnolo.

Guatemala

Ottawa

Ottawa

Ottawa è la capitale federale del Canada, situata sulla sponda meridionale del fiume Ottawa, nell’omonima valle nella provincia dell’Ontario, al confine orientale con la provincia del Québec. Per popolazione è la quarta città nazionale dopo Toronto, Montréal e Calgary, se si esclude la popolazione della “GrandeVancouver”, ed è anche quarta come area metropolitana, insieme alla città di Gatineau in Québec, situata sulla sponda settentrionale del fiume Ottawa. La città è il risultato della fusione nel 2000 della vecchia città di Ottawa con dieci municipalità limitrofe. Nel 2006 Ottawa contava 812.129 abitanti (1.146.790 nell’area metropolitana cittadina).

In Canada non esiste un distretto federale della capitale; Ottawa è pertanto solo una municipalità all’interno della sua provincia. Ma, sebbene non rappresenti un separato distretto amministrativo, è parte della National Capital Region, che include al suo interno oltre alla città anche la municipalità di Gatineau. Ottawa è gestita da un consiglio cittadino formato da 24 membri: 23 rappresentanti delle circoscrizioni più un sindaco. L’attuale sindaco di Ottawa è Jim Watson, che è succeduto a Larry O’Brien il 25 ottobre 2010.

Ottawa è distante 400 km da Toronto e 200 km da Montreal.

Ottawa

Philadelphia

Philadelphia

Philadelphia, è la quinta città per popolazione degli Stati Uniti d’America e la più importante dello stato della Pennsylvania. Nel 2014 contava 1 560 297 abitanti; mentre la sua area metropolitana, estesa anche su parti dei vicini stati del Delaware e del New Jersey, raggiungeva i 5,8 milioni di abitanti.

Fondata nel 1682 dal quacchero William Penn, Filadelfia è una delle più antiche città degli Stati Uniti d’America, e fra la fine del XVIII secolo e l’inizio del XIX fu la città più grande del Paese. In quell’epoca vi furono redatte la dichiarazione di Indipendenza (1776) e la costituzione statunitense.

Filadelfia sorge sulla riva occidentale del fiume Delaware, ed è attraversata da un suo affluente, lo Schuylkill; il centro storico della città è compreso fra questi due fiumi.

Philadelphia

Flagstaff

Flagstaff

Flagstaff è una città degli Stati Uniti, capoluogo della contea di Coconino, nello Stato dell’Arizona.

È la principale città della Flagstaff Arizona Metropolitan Statistical Area ed è attraversata dalla storica Route 66. Flagstaff è la più grande città del nord dell’Arizona e un buon punto di ristoro per le visite al Grand Canyon, poco più di un’ora e mezza di macchina dal centro cittadino.

La città è situata sul lato sudovest del Colorado Plateau e sul lato ovest della più vasta foresta di pini “ponderosa” degli Stati Uniti continentali. Collocata ad una altitudine di circa 2.135 m s.l.m. Flagstaff si trova adiacente al monte Elden e a sud del San Francisco Peak, la più alta montagna dell’Arizona, composta da varie vette, tra cui Doyle Peak, Humphreys Peak, Agassiz Peak, Fremon Peak, famigliarmente chiamati dai locali “the Peaks”. L’Humphreys Peak, con i suoi 3.850 metri è il punto più alto dell’Arizona. Il monte si trova a circa 16 km a nord della città.

Flagstaff

Santa Fe

Santa Fe

Santa Fe (spagnolo, lett. “Santa Fede”; nome completo La Villa Real de la Santa Fé de San Francisco de Asís, in italiano: Città reale della Santa Fede di San Francesco d’Assisi) è una città degli Stati Uniti d’America, capitale del Nuovo Messico.

Ha una popolazione di 73.199 abitanti (2007) ed è sede della Contea di Santa Fe. Santa Fe si trova ad un’altitudine di 2.132 metri sul livello del mare contro i 1.619 di Albuquerque, la città più popolosa dello stato. È la capitale federale più alta. Fondata nel 1610 dagli spagnoli, è il più antico insediamento europeo in suolo statunitense ad ovest del Mississippi, è anche la più antica tra le capitali federali degli Stati Uniti.

Santa Fe

Amarillo

Amarillo

Amarillo è una città degli Stati Uniti d’America, capoluogo della contea di Potter nello Stato del Texas. Considerata la capitale mondiale dell’elio (Helium Capital of the World), è per importanza l’undicesima città del Texas.

Parte della città, la maggiore dell’area del Texas Panhandle, (l’insieme delle ventisei contee dello Stato poste maggiormente a settentrione). si estende nel territorio della contigua contea di Randall.

Unica città del Texas ad essere situata sul tracciato in cui transitava la storica Route 66, oggi 409, è ubicata in maniera centrale rispetto alle principali vie di comunicazione stradale e ferroviaria, grazie anche al collegamento con la linea ferroviaria Fort Worth-Denver, che tanto ha contribuito nel tardo XIX secolo allo sviluppo della città.

Amarillo

Tulsa

Tulsa

Tulsa è una città degli Stati Uniti d’America, la seconda maggiore città dello Stato dell’Oklahoma.

Secondo l’U.S. Census Bureau la sua popolazione è stimata in 387.807 persone che ne fanno il principale centro dell’area municipale omonima (897.752 residenti con la previsione di crescita oltre il milione di abitanti fra il 2010 ed il 2012). Nel 2006, l’intero comprensorio di Tulsa-Bartlesville contava una popolazione di 946.993 abitanti.

È sede della contea omonima, la più popolata dell’intero Oklahoma con 563.299 residenti, secondo i dati del censimento dell’anno 2000.

A Tulsa passa la storica Route 66.

Rolla

Rolla

Rolla è una città e capoluogo della contea di Phelps County , Missouri , Stati Uniti . La popolazione nel 2010 il censimento degli Stati Uniti è stato 19.559.  Rolla si trova a circa metà strada tra S. Louis eSpringfield lungo la I-44 .

E ‘la sede della Università del Missouri della Scienza e della Tecnologia , ben noto, sia a livello nazionale che internazionale, per i suoi molti reparti di ingegneria e dipartimento di informatica.

La sede della Mark Twain National Forest si trova a Rolla. Inoltre, questo fa parte del Ozark Highlands americano viticoltura della zona , con vigneti stabiliti prima da immigrati italiani della zona.

Rolla

Springfield

Springfield

Springfield è una città degli Stati Uniti d’America, capitale dello Stato dell’Illinois e capoluogo della contea di Sangamon. La città fu fondata nel 1819, divenne capoluogo di contea nel 1823 e ricevette lo status di città nel 1840. Divenne capitale dell’Illinois nel 1837 e i parlamentari dello Stato si riunirono qui per la prima volta nel 1839. Al censimento del 2000, Springfield aveva una popolazione di 111.454 abitanti.

La città è la sede di una serie di attrattive incentrate sulla figura del presidente Abraham Lincoln, che iniziò la sua carriera politica proprio a Springfield. Tra queste attrattive vi è un parco nazionale intorno alla sua abitazione nella quale visse dopo il matrimonio, incluse le case del vicinato; il Lincoln-Herndon Law Offices State Historic Site; lo Old State Capitol State Historic Site; la recente Abraham Lincoln Presidential Library and Museum; il deposito ferroviario dal quale partì per Washington; e il suo mausoleo funerario. Il Museum of Funeral Customs, situato vicino al mausoleo di Lincoln, comprende anche pezzo relativi al funerale presidenziale. A nord di Springfield, vicino al villaggio di Petersburg, si trova New Salem, una ricostruzione del villaggio di case di tronchi nel quale visse il giovane Lincoln.

Nel 1908 la città fu teatro di tumulti razziali, quando la popolazione afro-americana protestò per il trasferimento di due detenuti neri dalla prigione della città. I bianchi reagirono bruciando case e negozi dei neri e uccidendo almeno sette di loro. In seguito ai tumulti si ebbe la fondazione della National Association for the Advancement of Colored People (NAACP), una storica organizzazione per la difesa dei diritti civili dei neri americani.

Springfield

Chicago

Chicago

Chicago è la più grande città dell’Illinois, nonché la più grande metropoli dell’entroterra statunitense, e la terza per popolazione di tutti gli USA dopo New York e Los Angeles, con i suoi 2.722.389 abitanti. La sua area metropolitana (detta Chicagoland) conta 9.554.598 abitanti distribuiti in un’ampia area pianeggiante situata lungo le rive del lago Michigan. Trasformatasi da cittadina in una importante metropoli, Chicago è stata definita come una delle 10 città più influenti al mondo. Oggi è una città multietnica, nonché un importante centro finanziario e industriale ed uno dei maggiori centri fieristico/espositivi mondiali.

Il centro città (Downtown o Loop) è dominato da imponenti grattacieli che arrivano anche ai 108 piani (per un’altezza di 442 m) della Willis Tower. Questa tipologia architettonica è nata proprio a Chicago che, se da tempo ha dovuto perdere il primato di città con più grattacieli nel paese a favore di New York, vanta ancora oggi il secondo grattacielo più alto d’America (dopo il nuovo World Trade Center) e tre grattacieli nella classifica dei primi 15 al mondo. Venti dei suoi grattacieli superano i 200 metri d’altezza e ben 240 superano i 100 metri. La città si estende per 50 km sul lago Michigan da nord a sud.

Chicago è la città con il maggior numero di ponti mobili al mondo (attualmente 45) ed è un punto di riferimento mondiale per il blues.

La città di Chicago ha diversi soprannomi, tra i quali “Windy City” e “Second City”.

Chicago