Seleziona una pagina
Sensō-ji

Sensō-ji

Il Sensō-ji è un complesso templare buddhista situato nel quartiere Asakusa di Tōkyō, in Giappone. È il tempio più antico della città, e uno dei più importanti. Un tempo appartenente alla setta Tendai, si rese indipendente dopo la Seconda Guerra Mondiale. Vicino al tempio si trova il santuario Asakusa.

Il tempio è dedicato al bodhisattva Kannon (Avalokiteśvara). Secondo una leggenda, nel 628 i due pescatori Hinokuma Hamanari e Hinokuma Takenari trovarono una statua d’oro di Kannon nel fiume Sumida. Il capo del villaggio, Hajino Nakamoto, riconobbe la sacralità della statua e decise di conservarla nella sua casa ad Asakusa, opportunamente trasformata in tempio in modo che tutti potessero venerarla.

Il primo vero tempio dedicato alla statua fu costruito nel 645. Durante i primi anni dell’era Tokugawa, fu scelta da Tokugawa Ieyasu come tempio tutelare del suo clan.

Sensō-ji