Seleziona una pagina
Sliema

Sliema

Sliema (in maltese Tas-Sliema) è una città maltese situata sulla costa nord-est dell’isola, pochi chilometri a nord rispetto a La Valletta.

Sliema deve il suo nome ad una cappella dedicata alla Vergine Maria con il titolo di Star of the Sea/Stella del mare, che funge da segnale e punto di riferimento per i pescatori che vivono nell’area. Il nome potrebbe essere connesso con le prime parole della preghiera Hail Mary (Ave Maria), che in Maltese è “Sliem Għalik Marija”. Sliem è una parola maltese che significa “pace”.

Dai tempi del Grande saccheggio di Malta (1565) il-Qortin, com’era conosciuta, era un accampamento delle truppe dell’Impero ottomano.

La città iniziò a svilupparsi velocemente verso la fine del XIX secolo come luogo di villeggiatura per la classe benestante di La Valletta, che costruirono qui le loro case per le vacanze. Le fabbriche vennero man mano abbandonate e nel 1990 riconvertite in giardino, ora conosciuto come Ġnien Indipendenza.

Sliema